Il violino della Shoah_concerto-24-2

Alessandra Sonia Romano, laureata in violino presso il Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia e in Violin Performing A.R.C.M. presso il Royal College of Music di Londra, ha svolto una intensa attività in orchestra (per alcuni anni è stata primo violino e solista dell’Orchestra della RAI di Milano sotto la direzione del Maestro Ettore Righello), e con formazioni cameristiche.

Attualmente si dedica all’attività solistica e suona in duo con il M° Bruno Canino, e nel 2018 ha fondato l’Associazione Serenata Italiana, con cui organizza importanti eventi come “La musica per vivere” e “Mozart a Milano” presso l’Auditorium della Verdi di Milano.

Da Dicembre 2016, per gentile concessione dell’ing. Carlo Alberto Carutti, suona in esclusiva il “Violino della Shoah”.

Conosciuto anche come il Violino di Auschwitz, il Violino della Shoah è uno strumento musicale fabbricato dal liutaio Collin Mezin e venduto a Torino a Edgardo Levy, che lo acquistò per donarlo alla figlia Eva Maria poco prima del 1938.

Il violino è conosciuto per essere uno strumento della Shoah, per essere stato portato ad Auschwitz ed utilizzato nell’orchestra del campo.

Leggi la storia del Violino…

EVENTI

Concerto RAI
Epifania

Copertina

Concerto RAI
Epifania

Copertina

Concerto RAI
Epifania

Copertina

I MIEI VIDEO

Ernest Bloch

César Franck

Maurice Ravel